Chiedo alla direzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento di adoperarsi per risolvere nel più breve tempo possibile i problemi del complesso operatorio dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Parliamo del più grande ospedale della Provincia a cui quotidianamente l’utenza si rivolge da ogni parte dell’agrigentino. I disagi per i pazienti devono essere limitati al massimo”. 
 
Lo afferma Carmelo Pullara, parlamentare regionale capogruppo di Autonomisti e Popolari, commentando una nota interna dell’Asp di Agrigento con la quale viene comunicato di assicurare l’attività chirurgica del San Giovanni di Dio in solo regime di emergenza a causa di infiltrazioni di acqua causati dalle piogge delle ultime 48 ore all’interno del Complesso operatorio del nosocomio di contrada Consolida.